ll Giaurro, La Sposa d’Abido, Lara… Byron ha dato un contributo fondamentale al filone orientalista, iniziato con Vathek, il romando di Beckford tanto amato dal nostro e “apostolo dell’omosessualità”, per dirla con le parole di Byron.
The Archive ci restituisce una chicca del genere, The Orientalist di Thomas Bacon, con illustrazioni mozzafiato di quel maestro dell’incisione che è Finden. Da divorare con gli occhi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.